venerdì 19 febbraio 2010

panzarotti

'Na bontà !!!! I panzarotti fritti di anice&cannella (tanto per essere originali) rivisitati con la pasta madre. Io li ho farciti con formaggio fresco del Cansiglio e prosciutto cotto. Non hanno assorbito per niente l'olio di frittura e, naturalmente, sono finiti subito. Sono da mangiare caldi, quelli in più si possono congelare. Quando deciderete di consumarli, lasciateli fuori dal freezer un'oretta e cuoceteli nell'olio freddo.
  • 400 gr. farina da pizza
  • 120 gr. acqua
  • 120 gr. latte
  • 25 gr. strutto (se non lo trovate mettete burro)
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 tuorlo
  • 1 albume
  • lievito madre (70%)
  • 1 cucchiaio di patate disidratate(buste di purea pronto)
Per il ripieno
  • 350 gr. di formaggio (o mozzarella)
  • 100 gr. affettato che preferite
Sciogliere il lievito nel latte e nell'acqua con lo zucchero e lasciar riposare 30'. Impastare tutti gli ingredienti, lavorare a lungo e lasciar lievitare 3 ore in forno spento con la luce accesa. Stendere due rettangoli di pasta alti 1/2 cm : mettere in uno le polpettine di ripieno pennellare il contorno con albume leggermente emulsionato, mettere sopra l'altro rettangolo di pasta. Togliere l'aria facendo pressione con le dita e tagliare con il coppapasta da 8 cm. Premere bene con una forchetta per fissare i contorni. Far riposare coperti minimo 1 ora. Friggere in olio di arachide a 180° fino a doratura.








Nessun commento:

Posta un commento