venerdì 5 marzo 2010

la ciabatta


Finalmente mi sono decisa a sperimentare i lievitati di Adriano, chiamato da molti il maestro. Devo dire che i risultati sono sorprendenti e molto più gratificanti che panificare usando gli stampi da plumcake. La ricetta la trovate qui, io ho sostituito il lievito con la pasta madre e, non avendo l'impastatrice, ho impastato tutti gli ingredienti, dopo aver riattivato due volte il lievito madre, lasciato raddoppiare in forno spento con la luce accesa.Un tecnico del settore mi dice che nella ciabatta ci vuole un 20% di semola di grano duro rimacinata, la prossima volta provo poi modifico eventualmente.










Nessun commento:

Posta un commento